L'alimentazione

Sappiamo che tutti i cani adorano mangiare! Guardateli mentre scodinzolano leccandosi i baffi quando sentono e vedono il cibo, ma gli avanzi del nostro piatto non dovrebbero essere l'unica alimentazione per il cane, ma solo l'eccezione.

Ci sono due tipi di cibo da raccomandare: il primo è il cibo preparato a casa propria, con cereali, carne e verdura, ma spesso questi ingredienti sono più costosi del cibo in scatola e spesso non rappresentano una dieta equilibrata, perché la pappa fatta da noi dovrebbe contenere calcio, vitamine A, D e E.

Il secondo tipo è quello pronto, il "secco", il "semi bagnato" o lo "scatolame". Questi cibi per la maggior parte rappresentano diete bilanciate contenendo proteine, grassi, carboidrati, vitamine, minerali e fibre, ma, a parità di peso, il cibo secco fornisce maggiori calorie digeribili.

Non vanno mai date le ossa cotte ai cani, non possono digerirle e si possono rompere quando vengono masticate causando costipazione e blocco intestinale. Invece un osso non cotto una volta alla settimana aiuta la pulizia dei denti.

No deciso alle caramelle, cioccolato, uva, uva passa, cibo caldo e piccante, sì altrettando deciso a acqua fresca sempre disponibile in un punto ombreggiato.


Il cucciolo

I cuccioli cambiano denti tra i 4 e 7 mesi. Durante questo periodo mangeranno di tutto, specialmente libri e pantofole, per cui devono essere sempre disponibili per loro qualche osso carnoso, giocattoli che fanno rumore, palle di gomma dura. I cuccioli amano molto mangiare le scarpe ma non fate mai l'errore di dargli una vecchia scarpe per giocare, dopo non sapranno distinguere la differenza fra nuove e vecchie scarpe.

Amano fare buchi in giardino per vari motivi, un po' per la noia, per fare esercizio, per difendersi dal caldo, infatti fanno la buca per trovare un po' di fresco.

Trovategli quindi un posto in giardino tutto per loro, mettendo i loro giocattoli sempre in quel posto, cosi potranno fare quanti buchi vogliono.

I cuccioli già a 6 settimane devono mangiare 3/4 volte al giorno, poi gradualmente arrivano a due pasti al giorno, mattina e sera verso i 12 mesi.

Insegnate ai cuccioli dove fare i loro bisogni.
Cercate di insegnarli una routine, appena svegli, se dormono in casa, portateli fuori, e fatelo spesso durante la giornata cercando di farlo sempre agli stessi orari. È inutile mettere la carta di giornale dentro casa, non sanno cosa vuol dire, al limite la fanno a pezzi per giocare.
Mai mettere il naso del cane nelle sue urine come si sente dire spesso, è sbagliatissimo, quando inizia a fare i bisogni dentro casa portatelo fuori a finire e premiatelo quando fa le cose giuste. Non sgridate il cane dopo ore che ha commesso il guaio, lui non può ricordare quello che ha fatto ore prima, è sempre meglio premiarlo quando fa una cosa giusta che sgridarlo quando sbaglia.
Dove sporcano è meglio pulire solo con acqua calda, i disinfettanti per loro hanno spesso lo stesso odore delle urine.

Quando li portate a spasso armatevi di palettina e sacchetto per pulire dove sporcano è segno di civiltà.
Il letto del cane è il suo castello e ogni cane dovrebbe avere il suo, lontano dalla famiglia, lui dovrebbe mangiare e dormire per conto suo.

Informazioni legali | Privacy | Sitemap
Amici di Fido Onlus - 2012/2017 diritti riservati